Vita sempre più grama per i ladri d’auto

Possono dormire sonni tranquilli i clienti Viasat che hanno montato sulla propria auto il dispositivo satellitare BluBox. Nei primi sei mesi del 2013, i numeri forniti dalla Centrale Operativa Viasat sono a dir poco straordinari: il 100% delle autovetture rubate, sono state ritrovate grazie alla BluBox. Lo ha comunicato in un tweet Nicodemo Magliocca, responsabile dei Servizi Telematici Viasat Group

La BluBox Viasat non è la solita scatola nera, tanto da distinguersi già nel nome. Stiamo parlando di un dispositivo intelligente di nuova generazione che coniuga i vantaggi del risparmio assicurativo (le principali compagnie assicurative italiane l’hanno adottata per i loro clienti, proponendo polizze più “leggere”) con l’assistenza  e la sicurezza per il veicolo, il guidatore e i suoi passeggeri.

In caso d’incidente è in grado di rilevare l’evento critico e la sua gravità, inviando una segnalazione automatica di emergenza con tanto di posizione geolocalizzata dell’automezzo per consentire alle Centrali Operative Viasat di fornire una prima assistenza telefonica e, in caso di necessità, inviare immediatamente i soccorsi sul luogo dell’incidente. Ma non è tutto: è una soluzione assolutamente flessibile, capace di ampliare la sfera della sicurezza anche al di fuori della vettura, come nel caso dell’applicazione per smartphone (iOS, Android e Windows Mobile) Viasat appS che è in grado di dialogare con il dispositivo, consentendo al cliente di interagire con il sistema direttamente dal suo telefonino.

Se ti piace, condividi!