Tag Archives: tecnologie satellitari

Guardare oltre l’orizzonte per progettare il futuro

Intervista con Domenico Petrone, Presidente VIASAT GROUP

Il fatto che la trasformazione digitale sia un passo difficile per chiunque non significa affatto che non sia necessario compierlo, anzi. Perché sfruttare sapientemente i dati vorrà dire, infatti, ridurre i costi, velocizzare la produzione e migliorare la qualità dei risultati. Questo vale per tutti i settori, dal manufacturing alla sanità, fino al banking. E, ovviamente, anche per il trasporto, la logistica e il waste management. Ci si trova oggi di fronte a questo bivio con l’unica certezza che questa trasformazione ci sarà in ogni caso e nessuno potrà fermarla. Si può solo decidere se cambiare il modo di fare impresa e, quindi, prosperare, oppure restarsene immobile, cercando di non venire travolti da tutti i concorrenti che, invece, avranno abbracciato il processo di digitalizzazione.

E’ Valerio Gridelli il nuovo Amministratore Delegato di Viasat

È Valerio Gridelli, 49 anni, il nuovo Amministratore Delegato di Viasat Spa. Annunciato da una nota dell’Azienda leader in Italia nella progettazione e realizzazione di sistemi e tecnologie Info – Telematiche satellitari nel settore dell’Automotive.

Viasat Group Spa: approvato il bilancio consolidato per l’esercizio 2014 con una forte crescita di tutti gli indicatori di redditività

Rispetto alla fine del 2013:

  • Investimenti in innovazione pari a oltre 2 milioni di euro
  • Ricavi consolidati a 38,3 milioni di euro (+17%)
  • Margine operativo lordo a 12,1 milioni di euro (+20%)
  • Rapporto tra margine operativo lordo e ricavi consolidati (+31,60%)
  • Triplicato l’export

Il ruolo strategico della telematica satellitare nella supply chain

In Italia il settore del trasporto merci sta vivendo una crisi epocale, sotto la spinta della crescente competizione internazionale, e a farne le spese sono soprattutto quella miriade di piccole e medie aziende che, oltre ad avere una dimensione inferiore rispetto a quella dei competitor europei, scontano anche un certo ritardo dal punto di vista tecnologico.
In questo senso, la telematica satellitare è oggi una scelta obbligata per ottimizzare i costi di esercizio e rendere più efficienti i propri servizi.

Agroalimentare: tracciabilità, qualità e sicurezza con le tecnologie infotelematiche

TELEMATICA a BORDO  di Francesco Signor- Direzione Marketing e Comunicazione Viasat Group   

La Tracciabilità dei prodotti, quindi la possibilità di ricostruire il percorso degli alimenti dai campi alla tavola, sono divenuti nel corso degli ultimi anni sempre più fattori distintivi e capaci di creare valore per la filiera agroalimentare. Essere in grado di garantire ai consumatori la sicurezza alimentare, l’origine e la qualità dei prodotti, la sostenibilità dei processi produttivi e la coerenza della catena logistica permette di offrire al mercato trasparenza e sicurezza. In un contesto nel quale i mercati di sbocco dei prodotti, anche quelli agroalimentari, sono sempre più diversificati e geograficamente lontani, e la distanza, sia fisica e sia culturale, tra chi produce le materie prime e il consumatore finale è progressivamente aumentata, il sistema di garanzie non può più essere affidato al contatto personale tra acquirenti e venditori. Dunque, dominare e presidiare la catena logistica di trasporto diviene elemento fondamentale e strategico per preservare l’eccellenza dei nostri prodotti, prevenire frodi e abusi, permettere ai consumatori di essere garantiti nelle loro scelte.

Statistiche Viasat: il 34% dei sinistri presenta delle anomalie

Viasat ha sviluppato negli ultimi anni una presenza sempre più importante sul mercato assicurativo a tal punto da realizzare un propria divisione operativa e commerciale dedicata. In questo senso è diventata partner tecnologico di numerose Compagnie con cui ha ottenuto importanti risultati in termini di riduzione del costo dei sinistri, realizzazione di polizze innovative (pay per use, pay as you drive), fidelizzazione dei clienti e selezione del portafoglio.

L’occasione da non perdere

Intervista con Antimo Caturano (Presidente Free Services)

Negli ultimi anni il Consorzio Free Services sta consolidando rapporti e collaborazioni con Università e Enti di Ricerca Nazionale con lo scopo principale di creare dei veri e propri Centri di competenza per il Trasporto e la Logistica. Attraverso la consultazione del portale www.freeservices.it l’autotrasportatore riesce a trovare una risposta a tutte le sue esigenze. L’obiettivo è cercare di creare un punto di riferimento per le imprese di autotrasporto, un luogo in cui gli operatori del trasporto possano acquistare beni e servizi ad alto valore aggiunto; avere informazioni sulle tematiche del settore; avere formazione specifica e specializzata.