Tag Archives: sicurezza stradale

“Mettiamoci in Sicurezza” è la nuova campagna su legalità e sicurezza stradale

Sono circa 3 milioni i veicoli circolanti in Italia senza assicurazione, pari al 6,3% del parco auto italiano, con punte di oltre il 10% al Sud. Quelle non revisionate sono almeno il 16% a cui si aggiungono quelle rubate (oltre 147 mila l’anno).

Helian presenta Street Truck al Polmeeting di Cosenza

Nei giorni 18 e 19 Ottobre nella suggestiva cornice della storica “Villa Rendano di Cosenza” si rinnova l’appuntamento con PolMeeting, il più grande evento di formazione per Pubblica amministrazione e Polizia Locale giunto alla sua quinta edizione.

Helian e Fondazione Ania presentano “Saving Lives”, nuova campagna sulla sicurezza stradale

Helian e Fondazione Ania presenteranno il progetto “Saving Lives”, alla 37° Edizione De “Le Giornate Di Polizia Locale e Sicurezza Urbana” che si terranno a Riccione, dal 20 al 22 settembre.

Helian al Convegno Nazionale sulla Sicurezza Urbana

Helian, società del Gruppo Viasat, specializzata in soluzioni hardware e software per la sicurezza e la circolazione stradale, nonché proprietaria della soluzione Street Control, sarà presente alla 37^ edizione de Le giornate di Polizia Locale e Sicurezza Urbana. Un’occasione di formazione, confronto e dibattito per i numerosi partecipanti che da sempre seguono l’evento, tra cui Comandanti, Ufficiali e Agenti di Polizia Municipale e Funzionari degli Enti Locali.

Tecnologia al Servizio della Sicurezza

Intervista con Umberto Guidoni, Segretario Generale FONDAZIONE ANIA, Dirigente Responsabile Auto e Card

La tecnologia dei veicoli moderni e gli sviluppi costantemente nuovi del settore automobilistico e dei suoi fornitori hanno contribuito in modo decisivo negli ultimi anni a migliorare la sicurezza stradale sulle strade del mondo. Un elevato potenziale per la prevenzione degli incidenti viene offerto, oggi e in futuro, dall’adozione e diffusione della tecnologia IoT, soprattutto per la messa a punto dei sistemi di assistenza alla guida più innovativi, utilizzati come elementi di sicurezza attiva o integrale.

Con l’Acquisizione di Helian Srl parte un monitoraggio innovativo della mobilità

Il mercato delle nuove reti di comunicazione in mobilità sta registrando un progresso significativo, ma non è una questione di moda, bensì di grande evoluzione. Da una parte l’arrivo dell’Internet delle Cose (IoT), dall’altra la sempre crescente esigenza di immagazzinare i dati per poi analizzarli con il fine di supportare adeguatamente i decision maker.

A Vem Solutions il 70% delle quote di Helian Srl

Vem Solutions S.p.A., società del Gruppo Viasat che progetta e realizza piattaforme hardware, firmware e software per il supporto e l’erogazione di servizi telematici, IoT e Big Data, comunica di aver acquisito il 70% delle quote della società Helian S.r.l.

Mobilità 4.0: sicuri sulle strade del futuro

Intervista con Toni Purcaro, Managing Director DEKRA ITALIA SRL

Per compensare fino a un certo grado le lacune e gli errori comportamentali dell’uomo, l’industria automobilistica punta da anni sempre più su sistemi di assistenza alla guida che siano in grado di riconoscere situazioni critiche di guida e traffico, di segnalare pericoli e, in caso di necessità, di intervenire anche attivamente sulla guida. In merito all’obiettivo “Vision Zero” – vale a dire niente più morti o feriti gravi per incidenti stradali – gli ausili elettronici sono secondo gli esperti irrinunciabili elementi della sicurezza integrale e dovrebbero raggiungere una più alta affermazione sul mercato.

Occhio alla moto

Intervista con Corrado Capelli, Presidente Confindustria ANCMA

Si dice che “L’amore per la moto riesce, quasi per magia, a liberare l’energia imprigionata nel cuore degli uomini, e a illuminare i sotterranei dell’anima.” Questo è certamente vero perché viaggiare in moto è un evento piacevole, sarà per il senso di libertà che genera oltre che per la comodità in alcuni ambiti. Ma è anche una modalità di trasporto pericolosa, e i dati sull’incidentalità stanno li a dimostrarlo. Ma la tecnologia, in tale contesto ha già fatto molto per mettere in sicurezza il motociclista, e molto ancora potrà fare.

L’auto intelligente non è più un’opzione

Intervista con Roberto Sgalla, Direttore Centrale di tutte le Specialità POLIZIA DI STATO

L’anello debole della sicurezza stradale, ormai è da tempo cosa nota, è l’uomo. Non è un caso se le cause principali degli incidenti sulle strade siano da ricollegarsi direttamente ai comportamenti: eccesso di velocità, distrazione, mancato uso delle cinture di sicurezza e guida in stato di ebbrezza. Per tali mancanze, però, la tecnologia ha alcune soluzioni già pronte, destinate ad un utilizzo di massa per trasformare l’abitacolo non soltanto in un involucro sicuro, ma anche in un elemento proattivo e integrato all’interno di un sistema di mobilità intelligente.