Tag Archives: pay per use

Black Box, la “via maestra”

A cura di Paolo Ravicchio, Responsabile Business Unit Insurance, VIASAT GROUP

La Scatola Nera rappresenta una grande opportunità per l’industria assicurativa e i suoi clienti. La diffusione di strumenti telematici non solo aiuta gli assicuratori a misurare e a gestire in modo più preciso i rischi, anche a fini antifrode, ma fornisce agli assicurati una protezione maggiore in caso di incidente, piuttosto che nell’ipotesi di furto del veicolo. I vantaggi offerti dalla tecnologia vanno nelle due direzioni. Le Scatole Nere, proprio perché svolgono una pluralità di funzioni, rappresentano la via maestra per ottenere un abbassamento dei prezzi della RC Auto.

Stay connected!

Intervista con Antonio Cernicchiaro Vice Direttore Generale, UNRAE

L’imperativo di base dell’era moderna è la connettività. Come in una vera e propria corsa all’oro, le Case automobilistiche si sfidano a colpi di innovazioni futuristiche sui sistemi di bordo più all’avanguardia, mettendo quasi in secondo piano la fisicità del veicolo. Il risultato è un elenco infinito di dispositivi tecnologici di cui è possibile usufruire all’interno dell’abitacolo.

Più spazio alla tua sicurezza più alto il tuo risparmio

Intervista con Andrea Jurkic Responsabile Innovazione e Marketing Strategico, GRUPPO GENERALI
Non aver paura di sperimentare, e mantenere una sincera vocazione verso l’innovazione. Sono i due elementi indispensabili per fare in modo che una novità tecnologica possa avere un risvolto pratico e positivo, capace di instaurare una nuova forma di rapporto con il cliente. Ed in tal senso, l’utilizzo della Scatola Nera ha aperto una nuova era, ricca di possibilità, per le Compagnie.

L’effetto magico della Black Box

L’utilizzo specifico e professionale della scatola nera può produrre risultati sorprendenti in termini di risparmio, sicurezza e contrasto alle frodi. Ecco come trasformare la tecnologia in un motore di efficienza nella gestione dei sinistri.

Il mondo delle Assicurazioni Telematiche si avvicina sempre di più

Se ad una polizza aggiungiamo come ingredienti il GPS e la rete cellulare avremo come risultato le Assicurazioni telematiche.  Come leggiamo su un articolo di Nicodemo Angi, pubblicato su Automotive Space, i veicoli collegati in rete possono superare in breve tempo una soglia del 5% e sarà conveniente avere un’assicurazione telematica. In questo modo chi non avrà il GPS non godrà degli sconti di chi accetta invece l’installazione di una BlackBox nel proprio veicolo.

RC auto: l’auto a metano costa di più

Oltre alla residenza, anche l’alimentazione della propria auto è importante da tenere presente se si vuole risparmiare sull’RC auto. Da uno studio di sostariffe.it emerge che assicurare un’auto a metano, Gpl e diesel è più costoso del 21% rispetto a un veicolo a benzina. La differenza è maggiore al centro nord e si assottiglia al centro sud, dove l’assicurazione costa ancora molto.
Tra i vari motivi il fatto che statisticamente le macchine a gas fanno più chilometri di quelle a benzina e quindi sono più esposte a sinistri.

E’ la Toscana la regione in cui aumenterà di più l’assicurazione Auto

Da un recente articolo sul Tirreno Edizione Prato emerge che la Toscana è la regione italiana in cui è concentrata la percentuale più elevata di denunce di sinistri, dato che porterà il 5,40% degli automobilisti che vi risiedono a veder peggiorare la propria classe di merito, con il conseguente aumento del costo della polizza RC auto.

Flavio Zanonato: «Scatola nera? Importante contro le frodi RC Auto»

Il ministro dello Sviluppo Economico, Flavio Zanonato, durante l’assemblea dell’Ania, è intervenuto sul tema della scatola nera, sottolineando come possa avere riscontri importanti contro le frodi nel campo della RC Auto. Secondo l’ex Sindaco di Padova, una delle proposte sulle quali si potrebbe lavorare “è quella di rendere obbligatoria per i costruttori l’installazione”.

Fare centro con la telematica

Intervista a Marco Petrone (Presidente TSP – Telematics Services Providers)

È stato avviato un processo di riforma della telematica che ha creato molte aspettative a livello mondiale. Siamo sotto i riflettori e verremo ricordati per aver creato il quadro legislativo più moderno in assoluto oppure per aver compromesso l’ennesima opportunità.