Intervista con Oscar Foti, Direzione Tecnica Auto AMISSIMA ASSICURAZIONI

A che punto è la rivoluzione IoT nel settore assicurativo dell’auto iniziata già da qualche tempo?

Il settore assicurativo si sta muovendo ancora piuttosto lentamente. Storicamente è sempre stato un settore che recepisce lentamente novità tecnologiche, soprattutto in un ramo come l’auto che è estremamente regolamentato.

A proposito di prodotto telematico o Scatola Nera. Quali sono le sue possibili evoluzioni in termini di servizi offerti al Cliente?

Le Scatole Nere sembrano aver esaurito la propria spinta innovativa. Oggi sono utilizzate esclusivamente come veicolo di riduzione del premio RCA e gli ultimi interventi governativi hanno portato ad un rallentamento fisiologico nella spinta di questi prodotti. La telematica può però offrire molti servizi di utilità e interesse per gli assicurati. Dalla sicurezza e protezione alla persona e al veicolo, a servizi che rendano più efficace la circolazione delle auto. È importante poter sfruttare queste opportunità.

Dati Ania confermano che oltre il 90% degli assicurati che acquistano una polizza telematica rinnovano con la stessa compagnia l’anno successivo. Quanto e come si è modificato il rapporto col Cliente?

Le Scatole Nere si sono affacciate sul mercato italiano alla fine degli anni ‘90. Inizialmente c’era molto scetticismo da parte della clientela che le vedeva come strumento di controllo. Le compagnie hanno prima battuto la strada delle flotte di veicoli perché le aziende erano interessate a orientare i propri autisti ad una guida più attenta per poter risparmiare sul premio assicurativo. Poi si sono rivolte alla clientela di massa, ma per vincere la paura, molto italiana, di essere controllati, si è dovuto intervenire con sconti significativi. Oggi i clienti acquistano ancora prodotti assicurativi con Scatole Nere per risparmiare sul premio di polizza, ma sempre di più pensano che i servizi collegati, come ad esempio l’Emergency Call, siano estremamente utili. Inoltre un cliente che ha installato una Scatola Nera è meno propenso ad attivarsi per disinstallarla per cambiare compagnia. Le compagnie stanno lavorando molto per aumentare il proprio tasso di rinnovo e questo è uno strumento che si è finora rivelato efficace.

Il fatto che non sia più solo il prezzo, ma anche la sicurezza e la protezione, ad essere importanti nell’acquisto di una polizza telematica spinge le Compagnie a…

Innovarsi, innovare le proprie offerte e, importantissimo, innovare il rapporto con la propria clientela attraverso un contatto continuo. La tecnologia a disposizione di tutti è sempre maggiore e più semplice da utilizzare, i costi si riducono e la conoscenza della clientela, di quanto sia possibile avere, aumenta. Le compagnie che non interpreteranno nel modo corretto l’evoluzione telematica, rischieranno di perdere quote importanti di mercato soprattutto su clientela evoluta interessata a servizi, anche a pagamento, e non solo al minor prezzo possibile della polizza RCA.

Non ci sono post correlati.