Intervista con Gianni Barzaghi, Head of BU Fleet VIASAT

Cambiano i tempi e si evolvono i dispositivi tecnologici. In quale maniera?

L’uso dei sistemi di Fleet Management, che consentano la gestione automatica e intelligente dei mezzi di trasporto, è oggi indispensabile, non solo dal punto di vista della sicurezza, ma anche per quanto riguarda l’efficientamento complessivo dei processi logistici e di trasporto. Non più solo sistemi di antifurto per la sicurezza di driver, mezzi e merci, ma informazione in tempo reale su stile di guida, controllo dei consumi, gestione della catena del freddo o del cronotachigrafo, sino ai sistemi evoluti dedicati al waste management nel settore della raccolta e smaltimento dei rifiuti. Inoltre, permette di monitorare l’attività quotidiana di una flotta di mezzi impegnata nel trasporto, sia nelle tratte a lungo raggio che in quelle regionali, extraurbane e urbane, fino al fatidico ultimo miglio della distribuzione.

Come dire, da un piccolo dispositivo tecnologico si apre un mondo di opportunità per le aziende…

La corretta e puntuale gestione dei processi di Fleet Management è ormai diventato un elemento di rilevanza mondiale. Ed è sempre forte l’esigenza manifestata dagli operatori del settore di tracciare le informazioni derivanti dal mezzo per sfruttare, in termini gestionali, l’integrazione tra dati telematici e dati informatici. Si possono raccogliere molteplici indicazioni dal veicolo, che poi vengono elaborate e messe a disposizione del gestore di flotta per le opportune analisi, a partire da quelle relative alla localizzazione del mezzo e alla sua attività. Informazioni che partono da un device installato a bordo per essere trasferite alla Centrale Operativa e poi interconnettersi al sistema gestionale dell’azienda. Un flusso di conoscenza che permette di gestire al meglio, in ottica di efficienza ed efficacia, il proprio business. Viasat si occupa proprio di questo.

A chi si rivolge la proposta Viasat Fleet?

I grandi gruppi aziendali del settore trasporto e logistica hanno naturalmente una ricettività diversa dalle realtà medio-piccole. Viasat si rivolge, però, a entrambe, promuovendo una vera e propria cultura della flotta che, oltre a garantire la sicurezza, fornisca concreti vantaggi in termini operativi, consentendo all’azienda di promuovere elevati livelli di servizio ai propri clienti. Dunque un partner affidabile capace di adattare le proprie soluzioni tecnologiche alle specifiche esigenze dei clienti con grandi flotte o piccoli trasportatori perché la sicurezza e l’efficienza sono per tutti. Per far questo ci avvaliamo di una rete di ben 2.100 installatori certificati che si occupano anche di proporre il prodotto, unitamente a 600 dealer multibrand che lo promuovono.

Perché Viasat Fleet è una proposta vincente?

Viasat è una realtà internazionale. Il Gruppo è costituito da un insieme di aziende, presenti in numerosi paesi europei, che contribuiscono a determinare una filiera completa che presidia efficacemente tutta la catena del valore: dalla progettazione alla produzione dell’hardware e del software dei dispositivi, sino alla commercializzazione delle soluzioni e l’erogazione dei servizi ai clienti finali. Un controllo di tutte le fasi che rappresenta una garanzia, basata sul fatto di avere un unico provider e un unico interlocutore che, nel caso delle imprese di trasporto e logistica, è in grado di offrire soluzioni complete e integrate con le esigenze di business aziendale. Ecco perché è una proposta vincente.

E il futuro?

Da player globale votato alla continua innovazione, guardiamo con attenzione sempre al futuro e all’evoluzione della tecnologia. In tal senso osserviamo con grande interesse lo sviluppo delle reti 5G che, nel giro di pochi anni, rivoluzionerà la nostra vita quotidiana in tutti gli ambiti: dal business all’Industria 4.0, dall’automotive alle smart cities. Un terreno di sfida ideale per un Gruppo come Viasat.

Non ci sono post correlati.