Sono ormai tutti concordi nell’affermare che i consumatori italiani sono molto interessati a una offerta di servizi innovativi da parte delle Compagnie. Parliamo di sistemi di monitoraggio dello stile di guida con impatto sul calcolo del premio, copertura trasversale di tutte le forme di mobilità utilizzate dal cliente e personalizzabile, in base all’effettivo utilizzo del mezzo. L’Insurance Telematics – afferma Simone Ranucci Brandimarte Presidente IIA (Italian Insurtech Association)  in una video intervista rilasciata durante la seconda sessione del Salotto Digitale del Magazine Guida alla Sicurezza 2021/22 di Viasat Group – modifica di fatto l’interazione con l’assicurato ed è un importante fattore abilitante di servizi a valore aggiunto.

“Strumenti come le Black Boxes hanno impattato in maniera positiva sia per l’industry che per i clienti: se da un lato l’afflusso di dati reali e certi costituisce una miniera di informazioni per le company, dall’altro crea servizi e offerte sempre più personalizzate. L’Italia è il Paese con il maggior grado di penetrazione di IoT nel comparto automobilistico e per quanto concerne l’applicazione di tecnologie come Artificial Intelligence e Machine Learning al settore della mobilità (ad esempio la guida autonoma) possiamo aspettarci nel medio periodo un cambiamento strutturale del mercato assicurativo in ambito motor e sharing mobility.”

Per vedere la video intervista integrale: https://www.youtube.com/watch?v=anK585mqcgo

Non ci sono post correlati.