Imprese da Guinness: da Shanghai a Milano su moto elettriche

Un viaggio di 13 mila chilometri in sella a due moto elettriche all’insegna della sostenibilità. Dalla Cina alla capitale meneghina per entrare nel Guinness dei Primati, battendo il record mondiale di lunghezza con motociclette equipaggiate con motori elettrici. La sfida di Meneghina Express, questo il nome dell’iniziativa, vede impegnati i due piloti Nicola Colombo e Valerio Fumagalli, accompagnati da Mirco Lazzari (fotografo), Flavio Allegretti (autore del diario di viaggio), Giorgio Ceppi (meccanico ed esperto informatico) e Carlo Mantori (driver dei mezzi di supporto). I due centauri stanno percorrendo strade di ogni tipo, attraversando la Cina, la Mongolia, il Kazakistan, la Russia, l’Ucraina, la Serbia e, infine, l’Italia con arrivo previsto a Milano tra circa 30 giorni.

Saranno seguiti da due pick-up di supporto dotati di dispositivo satellitare Runtracker di Viasat, azienda leader in Italia nelle soluzioni satellitari per veicoli di ogni tipo e nei servizi di protezione e localizzazione satellitare per chi viaggia, partner tecnologico della missione. L’avventura è iniziata lo scorso 10 giugno e si può seguire la cronaca quotidiana sul blog www.meneghinaexpress.com con tanto di foto, video e racconti dei protagonisti. La stessa cosa avverrà sui canali web e sui social network di Viasat.

Sostenibilità e scoperta delle culture locali sono altri due aspetti molto importanti che contraddistinguono lo spirito di questa sfida che toccherà nel suo lungo itinerario luoghi e usanze molto diverse tra città, deserti, steppe e alcune delle vette più alte del mondo.

Alla conclusione dell’impresa da Guinness dei Primati, le due moto elettriche saranno esposte per due anni in vista dell’Expo Milano 2015 che ha patrocinato il progetto.

Se ti piace, condividi!