Ddl concorrenza: dal Senato ok al voto di fiducia

Quasi due anni e un iter parlamentare travagliato, la cui conclusione è a un passo dal traguardo. Il Senato ha votato ieri la fiducia con 158 sì sul disegno di legge annuale per la concorrenza e l’apertura dei mercati, dopo essere stato approvato dalla Camera il 7 ottobre 2015. Il ddl, che contiene norme in materia di assicurazioni, banche, energia, fondi pensione, carburanti, trasporti, comunicazioni, professioni e servizi sanitari, è approdato ieri in Aula per la discussione generale. Tra gli argomenti di nostro interesse al centro della legge ci sono: assicurazioni con la «scatola nera» per arginare le frodi e fare diminuire i prezzi delle polizze Rc auto.

Ma cosa prevede il testo e quali sono le misure per liberalizzare messe a punto dal ddl?

Il testo prevede sconti sulle polizze Rc Auto per gli automobilisti che accettano l’ispezione del veicolo, l’installazione della scatola nera e del meccanismo che impedisce l’avvio del motore per elevato tasso alcolemico. Il testo prevede inoltre una maggiorazione degli sconti sulle polizze Rc Auto nelle regioni a più alto tasso di incidenti e l’introduzione di tabelle per il risarcimento delle macro e delle microlesioni derivanti da sinistri. Altre norme riguardano le compagnie assicurative che devono stabilire preventivamente le condizioni di polizza e le tariffe Rc auto. Il provvedimento tornerà ora all’esame della Camera (Fonte Adnkronos).

Leggi la notizia su Repubblica

Salva

Salva

Se ti piace, condividi!