Category Archives: Telematica

Viasat al Transpotec Logitec 2019

Viasat sarà presente al Transpotec 2019 (Pad. 6 – C5) all’interno del ‘Logistic Village’, una maxi area di oltre 1.000 metri quadrati che diventerà crocevia e cuore pulsante di tutti i temi caldi e le soluzioni più innovative che riguardano la logistica e il trasporto.

Guida Autonoma, siamo pronti?

Di Pier Luigi Del Viscovo, Direttore Centro Studi FLEET&MOBILITY

In pratica, il sistema ti sostituisce in una cosa alla volta. Con molto tatto, prima ti aiuta se ne hai bisogno, poi ti inibirà atti contrari a quelli appropriati, prima dello stadio finale: la sostituzione piena alla guida, comunemente indicata come Livello 5 dell’evoluzione dell’automazione applicata all’auto. Oggi i computer governano molte attività, ma ancora niente di tanto complesso come la circolazione urbana. Un’auto autonoma di tale livello avrebbe un codice software formato da circa 300 milioni di linee, rispetto ai 18 del software che pilota un Boeing 787.

Tariffazione Puntuale. A Bruxelles la Prima Bozza del Progetto da parte del Gruppo di Lavoro Operate

Di Simona Iapichino, Marketing Coordinator Anthea

Passi importanti per l’Europa nella sua ambizione di raggiungere un’economia circolare attraverso lʼadozione di nuove regole per la raccolta differenziata, il riciclaggio dei rifiuti e lʼapplicazione della Tariffazione Puntuale PAYT (Direttiva Europea 2008/98/CE).

Viasat Lock, l’antifurto GPS per le biciclette

Da quelle tradizionali a quelle pieghevoli, fino allʼe-bike. Se da un lato il settore bici, nel suo complesso, conferma di essere un mercato molto dinamico (nel 2017 sono state disponibili alla vendita in Italia un totale di 1 milione 668mila biciclette fra normali ed elettriche), dallʼaltro mostra una fragilità nel campo della protezione di quello che dovrebbe essere il soggetto principale: la bici appunto.

Viasat Dealer Portal, il post vendita non è mai stato così innovativo

Un portale dedicato ai concessionari per gestire il post vendita e favorire il ritorno sul service, ottimizzando il business. È questo, in sintesi, il Viasat Dealer Portal: uno strumento – interamente sviluppato e implementato da Viasat – per governare la relazione tra il Dealer e il Cliente, in maniera documentata e innovativa, per cavalcare quella digitalizzazione che sta trasformando il settore automotive in modo radicale e rivoluzionario. Nasce così una nuova figura professionale, il dealer 4.0, in grado di sfruttare le tecnologie digitali per rendere unica l’esperienza del cliente in fase di acquisto, ma anche di assistenza post-vendita.

Se ne parla in un articolo sul Sole 24 Ore a tema Viasat Dealer Portal, del 20 Dicembre. Potete sempre tenervi aggiornati con la nostra rassegna stampa cliccando su https://www.viasatonline.it/press/rassegna-stampa.html

Newsletter Viasat 42/2018

Nella Newsletter Viasat molti nuovi argomenti interessanti come: la storia di Lemonade, raccontata da Francesco Signor, Responsabile Marketing e Comunicazione Viasat group,  una startup con un’idea legata a tecnologia e beneficienza allo stesso tempo; e poi ancora un ‘intervista a Francesca Prisco, Business Development Viasat S.p.A sul Viasat Dealer Portal, strumento dedicato ai concessionari per gestire il post vendita, grazie alle analisi fornite dalle Black Box Viasat installate a bordo delle auto; inoltre una panoramica su Viasat Lock, antifurto GPS per le biciclette; e in ambito fleet si parla anche di un nuovo prodotto per le flotte nato dalla partnership tra Garmin e Viasat; per concludere grazie all’articolo di Simona Iapichino, il progetto di Tariffazione Puntuale presentato a Bruxelles, con la prima bozza del Gruppo Operate.

La Telematica Satellitare per una “missione” sempre più sostenibile

Di Marco Petrone, Vice Presidente e Direttore del Corporate Development Viasat Group

Da qualche anno è cominciato un viaggio nellʼ“industria 4.0 dellʼautotrasporto”, alla scoperta del modello di gestione che dovrà guidare le aziende che si occupano di trasporto merci e logistica in un mercato globale sempre più competitivo ma anche più sicuro, legale, sostenibile. E sul tema la telematica gioca già oggi un ruolo strategico.

Guardare oltre l’orizzonte per progettare il futuro

Intervista con Domenico Petrone, Presidente VIASAT GROUP

Il fatto che la trasformazione digitale sia un passo difficile per chiunque non significa affatto che non sia necessario compierlo, anzi. Perché sfruttare sapientemente i dati vorrà dire, infatti, ridurre i costi, velocizzare la produzione e migliorare la qualità dei risultati. Questo vale per tutti i settori, dal manufacturing alla sanità, fino al banking. E, ovviamente, anche per il trasporto, la logistica e il waste management. Ci si trova oggi di fronte a questo bivio con l’unica certezza che questa trasformazione ci sarà in ogni caso e nessuno potrà fermarla. Si può solo decidere se cambiare il modo di fare impresa e, quindi, prosperare, oppure restarsene immobile, cercando di non venire travolti da tutti i concorrenti che, invece, avranno abbracciato il processo di digitalizzazione.

Guida alla Sicurezza Fleet 2019

In occasione dell’evento Ecomondo 2018, è stata presentata in anteprima la nuova edizione, in italiano e in inglese, della Guida alla Sicurezza Fleet. Si tratta del secondo numero di quest’anno interamente dedicato ai temi del fleet con un importante focus sui temi del “waste management”. In questa nuova Guida, giunta alla sua 15° edizione, abbiamo dedicato molto spazio ai temi dell’economia circolare, innescata proprio dall’innovazione tecnologica e fautrice di nuovi modelli di business un tempo impensabili.

Built To Last

Aprendo un buon manuale di finanza d’azienda troviamo spesso nelle prime pagine la definizione di creazione di valore come linea guida ed obiettivo per le aziende, le organizzazioni, gli uomini, sia come singoli individui sia per le diverse forme aggregative attraverso le quali gli uomini si consorziano per il raggiungimento dei loro obiettivi. Il fine principale dell’azienda è il durevole soddisfacimento dell’insieme di interessi economici dei soggetti ad essa legati. L’enfasi sulla creazione di valore per l’impresa chiama in causa il concetto di economicità, ovvero la capacità di rispettare nel tempo i molteplici e delicati equilibri economici che caratterizzano la gestione aziendale [1].

Il concetto di durevole soddisfacimento si lega in modo diretto al concetto di sostenibilità, di sviluppo armonico e lungimirante, di capacità di raccordare l’orizzonte ed il lungo periodo con l’azione quotidiana. La capacità di interpenetrare il territorio producendone una discontinuità con esternalità positive per una moltitudine significativa di stakeholder.