Aprendo un buon manuale di finanza d’azienda – scrive Massimo Getto, vice presidente e CFO di Viasat Group – troviamo spesso nelle prime pagine la definizione di creazione di valore come linea guida e obiettivo per le aziende, le organizzazioni, gli uomini, sia come singoli individui sia per le diverse forme aggregative, attraverso le quali gli uomini si consorziano per il raggiungimento dei loro obiettivi. Il fine principale dell’azienda è il durevole soddisfacimento dell’insieme di interessi economici dei soggetti ad essa legati. L’enfasi sulla creazione di valore per l’impresa chiama in causa il concetto di economicità, ovvero la capacità di rispettare nel tempo i molteplici e delicati equilibri economici che caratterizzano la gestione aziendale.

Il concetto di durevole soddisfacimento si lega in modo diretto al concetto di sostenibilità, di sviluppo armonico e lungimirante, di capacità di raccordare l’orizzonte e il lungo periodo con l’azione quotidiana. La capacità di interpenetrare il territorio producendone una discontinuità con esternalità positive per una moltitudine significativa di Stakeholder.

SCARICA IL BILANCIO SOCIALE VIASAT GROUP

   

È tuttavia davvero questa la corretta impostazione? L’impresa per eccellere e creare valore, per conseguire i propri obiettivi di economicità e competitività, non dovrebbe perseguire esclusivamente finalità economiche, massimizzando i ricavi e minimizzando i propri costi, inclusi quelli derivanti dal rispetto di vincoli normativi e sociali esterni? Perseguire finalità sociali non comporta un aumento dei costi a scapito dell’efficienza ed è dunque un fattore di svantaggio competitivo? Oppure l’eccellenza dell’impresa può essere meglio raggiunta se l’impresa programma e attua anche pratiche che aumentino la propria capacità sociale e la propria sostenibilità nel lungo periodo che include la protezione e lo sviluppo delle persone nell’impresa, il fissare e rispettare solidi criteri in tema di salute e sicurezza, il realizzare uno sviluppo rispettoso dell’ambiente esterno, il favorire l’integrazione dell’impresa nella comunità locale sostenendone la vita sociale e lo sviluppo? In una parola, l’azione combinata d’eccellenza nelle prestazioni economiche e nelle capacità sociali migliora anche i rendimenti economici? [LEGGI TUTTO]

Non ci sono post correlati.