Arriva e-Call, il sistema che chiede aiuto in caso di incidente d’auto

Tsp Association avvia la sperimentazione del “private eCall” in tutt’Italia, su 3 milioni di veicoli,  il sistema di allarme automatico che potrà salvare vite umane lanciando l’allerta in caso di incidente stradale, anche se il conducente ha perso conoscenza.

Così l’Industria 4.0 apre nuove vie al soccorso stradale portando la rivoluzione telematica a bordo delle nostre auto per renderle più sicure. Questo avvio del sistema di allarme automatico, basato su una tecnologia nata in Italia, è destinato ad avere quindi un rilevante impatto sociale, che anticipa nel nostro Paese il sistema europeo eCall il cui avvio è atteso per 2018, quando l’istallazione di questa tecnologia diventerà obbligatoria su tutti i veicoli di nuova omologazione.

La Tsp Association, con i suoi colossi Viasat, Vodafone Automotive, Europ Assistance Italia, Tim, Way, Lojack Italia, Multiprotexion e GeneraliCar, è un’associazione di categoria che riunisce i Telematics Service Providers nazionali.

Leggi l’intera notizia su Repubblica

Salva

Salva

Salva

Se ti piace, condividi!