Città sostenibili, mobilità intelligente, la nuova fase della telematica assicurativa e la transizione digitale del trasporto e logistica.

DIRETTA FACEBOOK | LINKEDIN | YOUTUBE

Mercoledì 16 giugno 2021 | ore 11,30

Nell’anno della pandemia, che ci ha costretto a modificare drasticamente le nostre abitudini di vita, si è innescato un processo di cambiamento che sta investendo tutti i settori dell’economia. Gli ultimi mesi, difficilissimi, hanno certamente contribuito a portare maggiore attenzione sul ruolo dei dati nel processo decisionale delle aziende e delle organizzazioni e, allo stesso tempo, ha anche costretto non poche realtà a intervenire sui processi, progetti e investimenti per via di un contesto economico certamente non facile.

L’avvento delle nuove tecnologie sta modificando molti aspetti della nostra vita e il mercato della telematica assicurativa da questo punto di vista non fa eccezione. La connettività e la digitalizzazione dei processi sono gli elementi fondamentali su cui questo nuovo paradigma fonderà il processo di transizione che impatterà sulle applicazioni smart city (sicurezza stradale, parcheggio intelligente, manutenzione urbana, economia circolare ecc.), di insurance telematics e mobilità intelligente per interessare pesantemente tutto il mondo del trasporto e della logistica. Di questo è molto altro si parlerà con i nostri ospiti nel salotto digitale del magazine Guida alla Sicurezza, giunto alla sua 17° edizione. A fare gli onori di casa ci sarà Marco Petrone, CEO di Viasat Group, che affronterà molti dei temi contenuti del magazine, insieme ad alcuni tra i più importanti esperti del settore.

Interverranno:

  • Giordano Biserni, Presidente ASAPS – Associazione Sostenitori e Amici Polizia Stradale
  • Giuseppe D’Elia, Head of Market, Digital & Direct Channels Management Zurich Italia
  • Andrea Cariddi, Country Director Axodel Italia
  • Federico Gallo, Avvocato specializzato in diritto dei trasporti
  • Gianluca Tapparini, Consigliere Fondazione Operate ed esperto ambientale

Modera: Francesco Signor, Direttore Responsabile Guida alla Sicurezza

Non ci sono post correlati.