Viasat Fleet: soluzione cronotachigrafo per una gestione “più semplice”

Viasat – azienda leader in Europa nel campo dei Sistemi di Sicurezza Satellitare – offre da sempre sul mercato applicazioni innovative e servizi telematici satellitari, capaci di semplificare e ottimizzare le attività delle aziende di autotrasporto e logistica. Tra le più recenti proposte, troviamo una suite completa di strumenti (gestionale, satellitare, tachigrafo e terminale di bordo) per lo scarico da remoto dei dati dei cronotachigrafi e la relativa gestione in conformità alla normativa (REG. CE 561/2006).

Come si sa, tutti i mezzi di trasporto sopra i 35Q di portata hanno l’obbligo del cronotachigrafo a bordo per memorizzare le attività dell’autista. Negli ultimi tempi si sono intensificati notevolmente i controlli su strada e nelle aziende per verificare la corretta osservanza delle norme che regolano i tempi di guida, di pausa, di riposo e il corretto utilizzo del cronotachigrafo. Inutile dire che un errore, per quanto comprensibile di fronte a una complessità di questo genere, possa costare davvero molto caro. Uno dei principali obiettivi è quello di semplificare il modo in cui le aziende di trasporto gestiscono i propri mezzi e gli addetti in movimento sul territorio, per proporre così una soluzione evoluta per il cronotachigrafo che si possa differenziare completamente da quanto oggi offerto sul mercato, garantendo l’automazione intelligente delle attività operative dell’impresa di trasporto, minimizzando sprechi di risorse, denaro e tempo.

La suite commercializzata da Viasat Fleet copre tutte le esigenze dell’autotrasportatore, mettendolo al riparo da costosi investimenti informatici per conservare in modo automatico e a norma di legge i dati della propria flotta, per gestire l’anagrafica di veicoli e conducenti per monitorare la corretta frequenza di raccolta dei dati e dei documenti, per produrre e stampare automaticamente le lettere di notifica e/o di richiamo (obbligatorie per legge) e tanto altro ancora.

Oltre ai dispositivi di bordo (satellitare, tachigrafo, terminale di bordo), è anche disponibile un applicativo software per analizzare i dati scaricati e verificare le eventuali infrazioni, illustrandone le motivazioni per ognuna, con linguaggio semplice e chiaro, e il comportamento corretto che l’autista avrebbe dovuto tenere per evitarle (utile anche per ottemperare all’obbligo formativo e informativo degli autisti, previsto sempre dal Regolamento CE 561/2006).

Maggiori informazioni :

www.viasatfleet.com
www.viasatonline.it

Se ti piace, condividi!