Sicurezza e risparmio in una scatolina …nera!!

Di fronte al fenomeno tutto italiano del “caro-tariffe assicurative” diventa prioritario rispondere alla richiesta del mercato di avere uno strumento antifrode che permetta alle assicurazioni di ottimizzare i costi di gestione delle polizze in un’ottica di riduzione drastica delle frodi. Lo stesso meccanismo bonus/malus non può essere così preciso quanto invece l’applicazione dell’analisi degli stili di guida, che potrebbe portare addirittura ad avere un nuovo attestato di rischio basato sui dati oggettivi registrati dalla scatola nera.

Negli ultimi due anni abbiamo assistito a un dibattito piuttosto vivo intorno ai provvedimenti legislativi su questo tema. In tal senso il Legislatore si è forse focalizzato un po’ troppo sulla parte più tecnologica della questione, dimentico invece di riformare gli ambiti nei quali la telematica porta un contributo sociale ed economico rilevante.

I servizi satellitari sono nati in Viasat, con le applicazioni per la protezione dal furto del veicolo, e si sono progressivamente evoluti con le attuali “Black Box”, dove l’insieme del software di Centrale Operativa e degli apparati di bordo realizza un sistema di Data Management, relativo all’utilizzo dei veicoli che registra ed elabora le informazioni inerenti gli stili di guida, il rischio e la dinamica degli incidenti.
Viasat ha acquisito negli ultimi anni sempre più rilevanza sul mercato assicurativo, tanto da realizzare un propria divisione operativa e commerciale dedicata e divenendo partner tecnologico di numerose Compagnie alle quali ha consentito di ottenere importanti risultati in termini di riduzione del costo dei sinistri, realizzazione di polizze innovative (pay per use, pay as you drive), fidelizzazione dei clienti e selezione del portafoglio. Tali risultati sono il frutto di un affiancamento e supporto alla Compagnia, attraverso strutture operative e servizi a valore aggiunto specialistici, per un corretto e completo utilizzo dei differenti dati registrati dalla “Black Box”.

In particolare, Viasat ha definito un modello specifico di gestione e Perizia Telematica del Sinistro e un indice oggettivo di rischio dell’utente (Indice di Rischiosità Viasat -IRV®-) basato sulle abitudini e sullo stile di guida. Non bisogna poi dimenticare come, a quanto detto sopra, occorra aggiungere altri benefici e vantaggi propri della telematica applicata all’auto e alla mobilità quali: la sicurezza personale e stradale, l’ottimizzazione degli spostamenti e della logistica.

Sicurezza e risparmio in una scatolina… nera!

TortaScatoleNere

 

A cura di Paolo Ravicchio, Responsabile Canale Assicurativo Viasat Group.

Se ti piace, condividi!