Per toccare il futuro con le tue mani

Intervista con Fernando Capozzi, Responsabile Business Unit Fleet, VIASAT GROUP

Il trasporto merci e la logistica italiana soffrono di una serie di condizioni sfavorevoli che ne appesantiscono i costi e ne diminuiscono la competitività. La diffusione delle soluzioni tecnologiche e dei servizi telematici per il settore dell’autotrasporto e della logistica, della sicurezza e della protezione e assistenza, a favore delle imprese di trasporto merci e delle persone, può contribuire in modo concreto a un rapido cambio di marcia per il settore e per l’economia italiana in generale, dando un importante contributo al miglioramento competitivo del sistema e risparmi significativi per le aziende del comparto.

Info-telematico, un mercato che può essere esplosivo?

Certamente. E nei prossimi anni assisteremo a uno sviluppo esponenziale di questi sistemi che cambieranno radicalmente il paradigma della mobilità dei mezzi e delle merci. Diventa però importante definire il perimetro dei dispositivi satellitari che oggi presentano differenze in alcuni casi anche sostanziali. Occorrono infatti soluzioni sofisticate per elaborare i dati in informazioni e trasformare quest’ultime in conoscenza, fornendo al gestore di flotta un sistema di knowledge base in grado di rendere più efficiente ed efficace la propria gestione, ridurre i costi operativi e migliorare i risultati di business. Sono tre i parametri da tenere in considerazione per poter scegliere oculatamente il proprio partner nel progetto di telematica: la componente tecnologica, l’affidabilità quotidiana del servizio (che può richiedere specifiche particolari in funzione delle specificità del business) e la sostenibilità di un rapporto di medio/lungo termine in un settore che richiede ricerca e investimenti continui.

Ed allora, qual è il mondo fleet visto da Viasat?

Viasat, da decenni, è una scelta consapevole, un partner sicuro. E la proposta Viasat Fleet Solution nasce come risposta puntuale e affidabile alle principali esigenze espresse dal mondo dell’autotrasporto e della logistica riuscendo ad integrare soluzioni hi-tech e servizi di assistenza telematica per garantire alle persone, ai veicoli e alle flotte i massimi livelli di sicurezza e risparmio. Le soluzioni telematiche Viasat assicurano una risposta efficace alle esigenze di: monitoraggio, localizzazione e reporting dei mezzi, delle merci e delle attività; consuntivazione e monitoraggio ore di lavoro dei mezzi (viaggi e attività di cantiere) e degli autisti; analisi e ottimizzazione della gestione operativa; sicurezza e assistenza; risparmio e riduzione dei consumi di carburante.
Le 2 centrali operative (attive 24 ore su 24, 365 giorni all’anno) presenti sul territorio italiano, la rete capillare di centri di assistenza altamente qualificata e specializzata e il presidio dell’intera filiera operativa (controllo di tutto il ciclo di produzione, di distribuzione e di erogazione del servizio) sono tra i principali punti di forza dell’offerta Viasat che pone le sue basi su standard qualitativi sempre elevati per soddisfare al meglio tutte le esigenze dei propri Clienti.

Quanto fanno risparmiare le soluzioni Viasat Fleet?

Affidabilità, professionalità, gestione ottimale in economicità. La sfida Viasat Fleet Solution si gioca su questi elementi ottenendo obiettivi importanti. Dalle analisi elaborate da Viasat Fleet, sulla base anche di studi internazionali, risulta ormai evidente come la telematica satellitare, applicata al mondo del trasporto merci, possa dare un importante contributo al miglioramento competitivo del sistema e risparmi significativi per le aziende del comparto con una riduzione stimata dei costi di esercizio pari al 9% (sino a 10 mila € l’anno per ogni mezzo).

Un impegno, il vostro, che si spinge fino alla Pubblica Amministrazione, mi sembra di capire…

Da tempo, anche diversi soggetti pubblici, come già quelli privati, sostengono come nel settore del trasporto delle merci e delle persone sia prioritario avviare un processo di cambiamento in grado di garantire più efficienza e maggiore competitività, promuovendo la legalità e la sicurezza. Da qui nasce l’impegno del Gruppo per la fornitura di servizi e dispositivi alla P.A. nell’ambito dei progetti Smart City e della sicurezza stradale. Questo patrimonio di informazione, se correttamente filtrato, aggregato e processato costituisce una solida e efficace base dati per il monitoraggio dei flussi di traffico e tempi di percorrenza su tutta la rete viaria nazionale.

Insomma, grandi impegni e una visone a tutto campo?

Sì, certamente. Dalla nascita del primo antifurto satellitare sono trascorsi oltre 25 anni, durante i quali la telematica ha fatto passi da gigante pur mantenendo un mercato sottostimato e non ancora maturo rispetto ai volumi potenziali. In questo percorso l’Italia ha dimostrato di possedere eccellenze di primo piano dal punto di vista tecnologico, ritagliandosi un ruolo da apripista in questo campo sul piano internazionale. E Viasat tra queste eccellenze è la portabandiera.
Le prospettive di crescita del settore dipendono dalla tempestività e dalla capacità di rinnovamento nell’acquisire un vantaggio competitivo, sfruttando appieno le opportunità tecnologiche disponibili sul mercato. Non possiamo perdere tempo, non possiamo perdere la sfida.

Se ti piace, condividi!