La sicurezza è servita

Intervista con Nicodemo Magliocca, Responsabile Operation VIASAT S.p.A.

24ore al giorno, sette giorni su sette, Natale, Capodanno, Ferragosto compresi. La Centrale Viasat non abbandona mai il proprio Cliente: grazie alla propria tecnologia e alla professionalità degli operatori, gestisce quotidianamente furti, incidenti, richieste di soccorso sanitario e meccanico o in caso di aggressione, inviando tempestivamente sul posto l’ambulanza, il carro attrezzi o le Forze dell’Ordine a seconda della necessità. Insomma, è il centro nevralgico di ogni servizio, un gioiello tutto made in Italy.

La Centrale Viasat è da sempre il cuore pulsante dell’Azienda. Ma è la Sala Operativa quella che suscita maggiore fascino. Perché?
Perché è qui che si gioca la partita più importante. La Sala Operativa è, infatti, il motore, la forza, la fantasia e la bellezza di quest’Azienda: ogni Cliente che ha bisogno di parlare con Viasat passa da qui. Programmi sofisticati e operatori altamente specializzati permettono il monitoraggio dell’auto e dei suoi occupanti e garantiscono tempestività e professionalità in ogni tipo di intervento. Cuffia, monitor, occhi puntati sullo schermo e un cervellone che elabora dati alla velocità della luce: ed ecco che l’auto compare fra le strade cittadine, siano esse di una metropoli come Roma o Milano, che un piccolo centro. E “racconta” cosa sta succedendo in quel preciso istante. Bisognerà intervenire con un medico e l’ambulanza o contattare le Forze dell’Ordine? Magari inviare un Carro Attrezzi? Insomma, dalla chiamata in Centrale, nel giro di pochi secondi il servizio viene confezionato e servito professionalmente.
Una struttura che genera quanti e quali numeri?
I servizi che Viasat offre ai suoi Clienti sono numerosissimi e l’azienda ha scelto di farlo creando una struttura molto forte e qualificata in grado di rispondere alle diverse situazioni con cui i nostri operatori entrano in contatto ogni giorno. Sono tanti i numeri da poter raccontare, significativi e in costante crescita. Nel 2016 abbiamo registrato quasi 2 milioni di interazioni tra i Clienti e i nostri 120 operatori distribuiti in 3 sedi. Una di queste, quella di Torino, è stata recentemente inaugurata e le innovative strutture permetteranno l’incremento delle potenzialità tecnologiche ed operative dei servizi di sicurezza, protezione e assistenza per oltre un milione di clientiutenti.
Abbiamo aiutato oltre 16mila persone coinvolte in incidenti e gestito oltre 2mila furti d’auto. Un servizio offerto ventiquattro ore su ventiquattro, sette giorni su sette; Natale, Pasqua, Capodanno e
Ferragosto compresi, mirato a fornire un servizio di assistenza qualificato e di valore aggiunto. Utilizzando esclusivamente, è sempre bene ricordarlo, tecnologia “made in Viasat”. Insomma, pensiamo, progettiamo e sviluppiamo qui, a casa nostra. Siamo una magnifica realtà tutta Italiana, con una visione proiettata al di fuori dei nostri confini, che ci ha portato ad essere tra i primi 10 player al mondo.
Tanta tecnologia che permette di aiutare le persone in difficoltà che si attendono la risoluzione di un problema. In questo caso che ruolo gioca la tempestività dei soccorsi?
Gioca un ruolo decisivo. Negli incidenti stradali si parla “golden hour” per indicare il tempo entro il quale un soccorso efficace contribuisce alla sensibile riduzione delle morti evitabili, nonché degli esiti invalidanti. La risposta del sistema è considerata all’altezza se l’ambulanza è presente sul luogo dell’evento, entro 8 minuti dalla chiamata nell’area urbana ed entro 20 nell’area extraurbana, garantendo un intervento qualificato ed un trasporto protetto fino al più vicino ospedale. Anche in caso di furto d’auto, la velocità è tutto e in caso di allarme la Centrale attiva le Forze dell’Ordine in meno di 120 secondi, garantendo un recupero quasi totale del mezzo nei primi 60 minuti. Non ultimo, anche un guasto meccanico può generare pericolo ed essere d’intralcio alla corretta mobilità stradale e quindi l’intervento deve essere fatto rapidamente. A tal proposito Viasat ha realizzato una piattaforma che prevede la satellizzazione di 400 carri attrezzi che andranno su e giù per le strade italiane per offrire un soccorso rapido e qualificato, entro i primi 28 minuti. Al Cliente viene inoltre offerto un servizio interattivo tale per il quale attraverso lo smartphone è in grado di monitorare attraverso una mappa la posizione del carro rispetto al mezzo da soccorrere.
Ma la Centrale è molto di più. Ci sono tante altre entità che la compongono. Ce ne può parlare?
È verissimo. Quando parliamo di Centrale si pensa immediatamente alla sala di emergenza. C’è, invece, anche un altro mondo che contribuisce in maniera determinante ad erogare un servizio attento. Vantiamo un reparto autonomo che offre assistenza ai nostri 2.220 installatori e dealer certificati, in grado di interpretare ogni esigenza o raccogliendo ogni eventuale richiesta; un altro che offre ai nostri potenziali Clienti le necessarie informazioni su prodotti e servizi Viasat o che accoglie le critiche di quelli che sono già nostri Clienti trasformandole in opportunità di crescita e di miglioramento per l’azienda. C’è poi il reparto tecnico composto da grandi professionisti custodi dei nostri terminali. Si tratta di personale in grado di vigilare e sorvegliare tutto il nostro parco installato. Mi riferisco nello specifico a persone che sono in grado di parlare ai nostri dispositivi dominandoli e interpretando ogni eventuale malfunzionamento. È chiaro che in questi reparti c’è tutto il nostro know-how: questa è Viasat!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Se ti piace, condividi!