Con Viasat tutto è bene quello che finisce bene

Quando si parla di sicurezza stradale, si sa, fa sempre più notizia una tragedia, invece di una buona notizia. Come diceva un famoso film, è la stampa bellezza! Eppure, qualche volta, varrebbe anche la pena di parlare delle tragedie evitate, grazie al lavoro quotidiano e silenzioso di tante persone che, lontani dai riflettori dei grandi media, garantiscono la sicurezza di tutti.E’ il caso di un’automobilista che la notte dell’11 luglio scorso, percorrendo l’autostrada A26, è stato colto da un colpo di sonno, finendo fuori strada. Fortunatamente il suo veicolo aveva installato a bordo un dispositivo satellitare che ha lanciato un segnale automatico di allarme alla Centrale Operativa Viasat. Gli operatori sono stati in grado di localizzare il luogo dell’incidente, consentendo un rapido intervento dei soccorsi che hanno così potuto trarre in salvo l’automobilista. Un esempio su tutti, dei tanti interventi che quotidianamente la Centrale Operativa Viasat garantisce alla propria clientela con i suoi oltre 100 addetti impegnati 24 ore su 24, 365 giorni all’anno. I numeri parlano da soli: solo nel 2012 sono state gestite oltre 1 milione di chiamate per dare tutta l’assistenza necessaria a migliaia di clienti.

Non ci sono post correlati.

Se ti piace, condividi!