Auto: Giachino (Pdl), Torino ideale per nuovo Salone Lettera aperta ex sottosegretario a Fassino e Cota

(ANSA) – TORINO, 4 NOV – “Con la sua cultura dell’auto e della meccanica, Torino ha le carte in regola più di ogni altra città per riaffermare la sua vocazione alla mobilità” e riavere, il Salone dell’auto”.

Lo scrive, in una lettera aperta al governatore del Piemonte Roberto Cota ed al sindaco di Torino Piero Fassino, l’ex sottosegretario Mino Giachino, responsabile Trasporti del Pdl piemontese.

“L’ex patron del “Motorshow”, Alfredo Cazzola, – spiega Giachino – sta lavorando per rilanciare nel nostro Paese il Salone dell’auto da organizzarsi a fine 2014″.

E la miglior sede è, secondo Giachino, proprio Torino.

“Nella vecchia tradizione – scrive l’ex sottosegretario – il Salone dell’auto era abbinato al Salone della tecnica e questo potrebbe rappresentare un momento importante per rilanciare l’attrattività del nostro territorio: quale migliore vetrina per le nostre eccellenze industriali di una nuova edizione? Turismo ed esportazioni, nonostante gli ottimi risultati, non bastano da sole a rilanciare la nostra economia e l’occupazione. Occorre fare le scelte, sul modello americano e spagnolo, che ci consentano una reindustrializzazione del nostro territorio”.

Se ti piace, condividi!