Authority dei Trasporti: Torino ritorna a contare

“Torino, per dirla in termini ciclistici, dopo una lunga volata ottiene un bellissimo risultato per il suo rilancio e per uscire dal rischio ‘declino’ di cui ci ha più volte parlato l’Arcivescovo Nosiglia. L’Authority dei trasporti è importante per il Paese perché dovrà regolare e liberalizzare un settore che, insieme all’energia, è determinante per la competitività del nostro sistema economico, che vale oltre il 20% delle entrate fiscali e che determina la qualità della mobilità e quindi della vita dei cittadini e delle merci”. A dirlo è Bartolomeo Giachino, già sottosegretario ai Trasporti e attuale consigliere del ministro dei Trasporti Maurizio Lupi , commentando il via libera di Palazzo Madama all’emendamento che istituisce la sede dell’Authority a Torino.
Viasat,Group, tra i fondatori della TSP Association, associazione torinese che riunisce i Telematics Service Providers nazionali, è lieta di accogliere questa notizia che rappresenta una grande vittoria per un territorio che esprime straordinarie eccellenze in questo settore, come ha ricordato lo stesso Giachino:

“Torino, la città della mobilità da oltre un secolo, era ed è a pieno titolo la sede più autorevole della Autorità dei trasporti, come Milano dell’Autorità dell’energia”.

Uno straordinario obiettivo raggiunto grazie all’impegno incessante del consigliere Giachino e allo splendido gioco di squadra che è stato messo in campo. Viasat Group, da oltre 40 anni leader nel mercato della telematica automotive, auspica che il settore dell’autotrasporto italiano, sotto la spinta della crescente concorrenza internazionale che sta modificando pesantemente il panorama del settore, possa intraprendere più speditamente la strada di una maggiore efficienza che passa inevitabilmente anche attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative, in grado d’incidere profondamente sul miglioramento della competitività.

“Nel fare i complimenti a Mino Giachino e a tutta la squadra che ha creduto e si è impegnata in questa importante e ambiziosa sfida”, commenta Domenico Petrone, presidente di Viasat, “ci auguriamo che lo stesso buon esito si possa conseguire rapidamente anche per il tanto atteso decreto attuativo sulla scatola nera (articolo 32, comma 1 bis, del decreto legge 24 gennaio 2012 n. 1, convertito in legge 24 marzo 2012, n. 27), fondamentale per rendere più sicuri ed efficienti tutti i mezzi di trasporto con grandi vantaggi per tutta gli automobilisti, anche in termini di riduzione dei premi delle polizze assicurative”.

Se ti piace, condividi!